HEROICA: La Baia di Draida [TdG]

AutoreBastiaan Brederode, Cephas Howard, Thomas Robert Van der Heiden
IllustratoreThomas Robert Van der Heiden
EditoreLEGO
Anno di pubblicazione2011
Numero di giocatori2 - 2
Durata10
A partire da7 and up
Dipendenza dalla LinguaNo necessary in-game text
(3 voters)

Infos courtesy of boardgamegeek.com. More Infos.

Ambientazione

La battaglia per la liberazione del Regno di Ennon, caduto sotto l’influenza dei mostri, inizia dalla conquista della Baia di Draida, unico punto di accesso a sud per il regno. il Barbaro e il Mago, salpati dal porto di Drandora, devono sconfiggere il Generale dei Goblin per liberare la Baia e recuperare il Cristallo Deformante. Una leggenda dice che la baia prese il suo nome dalla regina Draida, trasformata da un mago in mostro marino per poter cercare e recuperare il figlio scomparso in mare.

Il Gioco: regole comuni a tutti i set di Heroica

Ci troviamo davanti ad un classico “Dungeon Crawler”, dal regolamento semplice ed immediato. Nel gioco base, dopo avere preparato lo scenario i giocatori competono per portarlo a termine ed i mostri sono statici. L’obbiettivo di solito consiste nel raggiungere un certo punto della mappa per recuperare un’antica reliquia o sconfiggere il capo dei mostri.
Molto più divertenti le regole di “Battle Heroica” in cui un giocatore interpreta i mostri e li muove per fermare gli altri giocatori.
Il meccanismo di gioco è molto semplice: nel proprio turno occorre lanciare il Dado LEGO e muovere il proprio avventuriero al massimo del numero di spazi indicato (da 1 a 4 caselle). Il Dado ha una faccia speciale che può essere utilizzata come un 4 o per attivare l’eventuale abilità speciale del proprio personaggio o di una delle armi che trasporta.
Il movimento avviene solo in orizzontale e verticale. Se il movimento termina sopra un altro avventuriero è possibile muovere in avanti fino alla prima casella libera. I mostri esercitano una ZOC nelle quattro casella loro adiacenti. Se un avventuriero termina il movimento adiacente ad uno o più mostri deve combatterli. Occorre lanciare ancora una volta il Dado LEGO. Se uno ottiene la faccia speciale o un simbolo spada (in totale 4 facce su 6, ovvero il 66% delle volte) il mostro è sconfitto. Se uno ottiene un simbolo teschio (presente su 3 facce, in due da solo e su una assieme al simbolo spada, ovvero il 50% delle volte) il mostro ferisce l’avventuriero e lo spinge indietro di una casella.
Ogni avventuriero ha 4 punti di vitalità e se li perde tutti è fuori dal gioco fintanto che non l’ha recuperata tutta.

Leggi la recensione completa su La Tana dei Goblin