Rubriche

di Giochi e di Vita

Dove mi soffermo a riflettere sul mondo del gioco in una maniera, oserei dire, filosofica, partendo da quello che è il vero Manifesto di Intenti di questo sito: Svoltando a Sinistra dopo Parco della Vittoria

Quante volte vi siete incamminati lungo Vicolo Corto e Vicolo Stretto, sfrecciando poi davanti ai blu per svoltare a destra lungo Via Accademia e ancora a destra dopo il posteggio gratuito dritti fino a Piazza Giulio Cesare per poi passare davanti alla prigione ed imboccar la lussuosa via che porta fino al Parco della Vittoria e poi ancora a destra …

Perle di Saggezza

Brevi frasi sui giochi ed il loro mondo che ho scovato leggendo regolamenti, libri, interviste, articoli. Da autori famosi, scrittori, scienziati, giocatori o anche persone comuni.

Qualcosa come questa famosa frase di George Bernard Shaw

L’uomo non smette di giocare perché invecchia
ma invecchia perché smette di giocare

Sette giochi per …

Dove dall’alto del mio seggio, fiero della mia ludica conoscenza, snoccolerò consigli mirati. Sette giochi per ogni situazione. Ad esempio, Sette giochi per … bambini di 4-5 anni

Mi capita sempre più spesso che qualcuno mi chieda “Ho un bambino di 7 anni, cosa mi consigli ?“, “Siamo due amici appassionati di letteratura horror, c’è qualcosa per noi ?“, “Vorrei qualcosa che potesse giocare mio figlio con suo nonno che non siano briscola e scopa“, “Se sono in viaggio in treno con due amiche che giochi posso proporre ?” … Insomma, esiste davvero il gioco giusto per ogni occasione ? Io credo proprio di sì!

Il ludologo consiglia

Dove vi parlo di giochi che conosco davvero bene e che ho avuto occasione di giocare più volte. Cercherò di spiegarvi come il gioco funziona, a grandi linee, evidenziato le meccaniche principali e gli aspetti più interessanti. Non esiste (almeno fin’ora) il gioco perfetto adatto per ogni occasione: tutti giochi, possono essere adatti per certi contesti/persone e meno adatti ad altri.

Troverete questi articoli anche nella sezione Recensioni.

Alla fine di ogni recensione indicherò perché mi sento di consigliare questo gioco e, al tempo stesso, perché mi sento di non consigliarlo. Come nel caso di Super Farmer

Perché vi consiglio questo gioco ?
Perché abitua i bambini a fare piccoli calcoli (somma, divisione per due, …). E’ divertente e insegna in maniera giocosa a fare una piccola valutazione del rischio.

Perché vi sconsiglio questo gioco ?
Perché è un gioco in cui la fortuna ha un ruolo davvero importante e le scelte possibili sono proprio poche: essenzialmente uno tira il dado e vede cosa succede se non in rari casi. Non c’è interazione tra i giocatori (ognuno gioca per se).

Il ludologo racconta

Dove vi parlo di giochi che ancora non conosco bene ma che per svariati motivi ho voglia di raccontare: novità interessanti, richiesta degli editori, richiesta di un fan del Ludologo che non poteva resistere e voleva sentire il mio parere, giochi complessi giocati poche volte.

Troverete questi articoli anche nella sezione Recensioni.

Insomma, giochi che per motivi vari non conosco ancora bene e/o non mi sento di consigliare. Come, ad esempio, il nuovo Memoir’44 Campaign Volume 2

Visto che prima di poter fare una vera recensione passerà del tempo, ecco qua alcune anticipazioni di quello che potrete trovare nel Campaign Book Volume 2 di Memoir’44. Ovviamente per poter utilizzare questo corposo volume di 128 pagine occorre avere tra le mani una copia di Memoir’44 e, per sfruttare tutto il materiale, servono anche Pacific Theatre, Terrain Pack, le mappe Breakthrough e l’Air Pack … insomma, un volume dedicato a chi il gioco lo conosce già e lo apprezza.

In questa mia breve presentazione partirò dal presupposto che non sappiate cosa sia una campagna di Memoir’44 (ovvero che non abbiate avuto tra le mani il Campaign Book Volume 1).