Tag Archives: takenoko

(English) BoardGames @ School: a first case study [BoardGameAgent]

(English) Some weeks ago Russell Haliday told me he was starting a web site,  ”The Board Game Agent”, where collect experience all around the world about using board games to help derive social or academic benefits. He decided to contribute to his site writing my experience in schools with 7-8 years old kids.

Can normal board games be successfully used in schools? Can board games be a vehicle to improve competencies and skills that standard teaching methods aren’t able to stimulate? Continua

radio24_logo_transparent

Il Potere al Femminile

Il tema della puntata di questa domenica de Il Riposo del Guerriero era Le Donne al Potere, un tema interessante e stimolante.

Stefano Gallarini, il conduttore della trasmissione, mi ha come ormai abitudine telefonato per qualche consiglio nella rubrica Giochi e Videogiochi. Piuttosto che cercare giochi con protagonisti al femminile mi sono soffermato a riflettere in maniera molto generica su quale tipologie di giochi destano maggior interesse nel pubblico femminile e quindi ho cercato, tra questi, due titoli che fossero al tempo stesso abbastanza recenti e adatti a tutti.

Ho deciso di presentare Takenoko, un gioco di Antoine Bauza edito in Italia da Asterion Press e Mondo, un gioco di Michael Schacht edito in Italia da dV Giochi.
Continua

Genitori Magazine

Takenoko e Animali. Trasporti, Dinosauri e Città da Record su Genitori Magazine

Prosegue la mia collaborazione con Genitori Magazine dove ogni mese (circa) suggerisco due giochi da giocare con i propri figli.

Siamo ormai a meno di un mese da PLAY: Festival del Gioco e la prossima puntata di questa rubrica sarà dedicata proprio a tutte le opportunità di divertimento che il Festival propone per famiglie e bambini.
Oggi, come al solito, vi presenterò due giochi: il primo , decisamente per bambini, non è un gioco ma una linea di 4 giochi con diversa ambientazione e stesse regole; il secondo è un gioco invece adatto per tutta la famiglia che può essere giocato con i bambini/ragazzini più grandi ma anche tra adulti una volta che i bimbi sono andati a dormire.
Molti dei titoli che vi ho presentato nei mesi passati sono giochi che, a tutti gli effetti, divertono grandi e piccini: semplici ma non banali, facili da imparare ma con spesso risvolti strategici interessanti anche per i più grandi e che quindi possono essere una bella proposta per un pomeriggio o un dopocena con amici.
Continua

  • Twitter

    Error: Twitter did not respond. Please wait a few minutes and refresh this page.

  • Dalla mia collezione

  • Archivi

  • Articoli recenti