Tag Archives: Cranio Creations

Sheepland

App Sheepland: prime impressioni

Ecco le mie impressioni sulla nuova App di Sheepland, che ho avuto il piacere di provare (e riprovare, e riprovare, e riprovare …) in questi giorni.
Rimando alla mia recensione (in inglese) o a quella di Rotilio su La Tana dei Goblin (in Italiano) per chi per caso non conoscesse ancora questo gioco che secondo me, meritatamente, ha vinto l’anno scorso il premio come miglior gioco per famiglie e che trovo intelligente, divertente e molto strategico.

Cosa ci si aspetta da una trasposizione digitale di un gioco da tavolo ? Che offra le stesse sensazioni del gioco da tavolo sgravando i giocatori di tutte quelle operazioni di manutenzione che a volte rallentano il flusso del gioco.

Inoltre si auspica un buon livello di AI, per rendere divertenti le partite in solitario, e un sistema semplice per giocare online e/o in più persone sullo stesso dispositivo.

Vediamo se, secondo me, l’app di Sheepland ha centrato l’obbiettivo …
Continua

radio24_logo_transparent

Made in Italy

Il tema della puntata di questa domenica de Il Riposo del Guerriero era Made in Italy.

Stefano Gallarini, il conduttore della trasmissione, mi ha come ormai abitudine telefonato per qualche consiglio nella rubrica Giochi e Videogiochi.

Parlare dello stile e della creatività Italiana in campo ludico è un argmento che richiederebbe pagine e pagine. Sono tanti gli autori di giochi Italiani famosi all’estero e tante anche le case editrici Italiane di fama internazionale.
Continua

Genitori Magazine

Sheepland & Uppasala Città del Mondo

Dopo tanti mesi di lontananza dalle pagine di Genitori Magazine ritorno, spero con regolarità, alla mia rubrica di consigli e pillole ludiche. Nel frattempo sono accadute davvero tante cose nel mondo del gioco da tavolo. Sono stati assegnati i premi e i riconoscimenti più significativi e si sono svolti eventi importanti quali la Fiera del Gioco di Essen o Lucca Comics & Games in cui sono stati presentati al pubblico centinaia di nuovi giochi.
Non mancano dunque gli argomenti per popolare questa rubrica: caso mai, per me, sarà difficile scegliere quali giochi proporvi tra i tanti che conosco e che reputo interessanti.
Continua

1969

Pensieri ludici: 1969

Voglio iniziare a riservermi uno spazio, spero quotidiano, per brevi riflessioni sul mondo del gioco, magari nate dalle impressioni scaturite da una partita, dalla lettura di un regolamento o da una notizia letta in rete. Chiamerò questo spazio “Pensieri Ludici” … chissà dove mi porterà.

Oggi i miei pensieri partono da 1969, il nuovo gioco della Cranio Creations sulla grande epopea della conquista della luna.

Leggendo le regole e giocando ieri la mia prima partita (ho avuto la fortuna di ricevere una copia preview con una tempistica davvero fantascientifica!) mi è subito saltato all’occhio come il tema della conquista della Luna non sia un tema molto gettonato: una cosa che ha catalizzato l’attenzione del mondo in maniera quasi ossessiva per diversi decenni è ormai caduto nel dimenticatoio. Se penso ai tanti giochi che conosco non mi viene in mente nulla sull’argomento se non l’ormai fuori mercato Lunar Command della serie LEGO Games. Chissà però se la morte di Neil Armstrong, il primo uomo a mettere piede sulla luna, porterà una nuova stagione di interesse. Chissà sei i ragazzi della Cranio, sempre spettacolari nei loro allestimenti fieristici, ad Essen e poi a Lucca sapranno offrire un ricordo del mitico austronauta con simpatia e senza strumetalizzazioni.
Continua

  • Twitter

    Error: Twitter did not respond. Please wait a few minutes and refresh this page.

  • Dalla mia collezione

  • Archivi

  • Articoli recenti