King Up! [Il Ludologo consiglia]

Oggi voglio farvi conoscere King Up!, un divertente gioco per famiglie per 3-6 giocatori della durata di 30-45 minuti. Il nome è inglese ma il gioco è tutto Italiano: autore, editore e, ovviamente, regolamento.

L’illuminato Re Vladimiro Miritiro, ormai stufo di regnare, mette in palio la corona. Chi sarà il suo degno successore ? Gioca le tue carte con astuzia e porta in altro i tuoi favoriti … solo uno degli strampalati sudditi sarà il nuovo Re!

Questo è quanto recita il retro della scatola: una scatolina rossa abbastanza piccola, una spanna per una spanna. King Up! è un gioco allegro e confusionario, adatto a chi cerca qualcosa di non troppo impegnativo. E’ un gioco in cui verranno messe alla prova sopratutto la vostra capacità di bluffare e di capire le intenzioni degli avversari, non certo adatto a chi cerca giochi strategici o tattici. E’ un party game ovvero, per capirci, più vicino al Taboo che al Monopoli. E’ un gioco che piace anche ai bambini, dagli 8 anni in su e funziona davvero bene quando si gioca in 5 o in 6.

Come funziona ?

Ogni giocatore ad inizio partita riceverà una carta “Sì” ed un certo numero di carte “No” e pescherà una carta obbiettivo (segreta) con indicato il nome di 6 personaggi. Durante la partita dovrà cercare di far raggiungere ai suoi personaggi i gradini più alti della scala sociale (e del castello) e, se possibile, farne nominare uno Re! Il problema è che di personaggi in gioco ce ne sono 13 e solo uno potrà diventare Re. Ovviamente, anche gli avversari cercheranno di fare avanzare i loro prescelti che non coincideranno certo con i vostri.

La mappa di gioco rappresenta il castello di Re Vladimiro diviso in 7 piani: dalla stanza dei servi in basso salendo fino al Trono del Re. Ad inizio partita i personaggi verranno distribuiti tra il primo e il quarto piano.

Nel proprio turno di gioco si dovrà far avanzare di un livello uno dei personaggi ricordando che in ogni piano possono però stare al massimo 4 personaggi.

Se un personaggio viene mosso sull’ultimo piano, Il Trono del Re, occorre fare una votazione. Tutti giocatori dovranno decidere, in segreto, se votare “Si” o “No”, utilizzando una delle loro carte. Se anche un solo giocatore vota “No” il personaggio viene eliminato dal gioco (usurpatore!) e si prosegue. Le carte “No” sono mono uso e quindi, man mano che la partita procede, alcuni giocatori non saranno più in grado di opporsi all’elezione. La partita finisce quando viene nominato il Re e i giocatori ottengono punti in base alla posizione raggiunta dai personaggi presenti sulla loro carta. Dopo 3 partite vince il giocatore con più punti

Perché vi consiglio questo gioco ?

Vi consiglio King Up! perché è un gioco immediato e divertente, allegro e spensierato. E’ un gioco che funziona bene anche con persone di età diversa perché non richiede troppa strategia. E’ un gioco che i bambini possono anche rigiocare da soli, una volta appreso il regolamento, senza difficoltà. I materiali e le illustrazioni sono di buona qualità.

Perché vi sconsiglio questo gioco ?

Non è adatto se siete in 2-3. Non è adatto se non vi piacciono i giochi di bluff e di grande interazione. Non è adatto se cercate qualcosa di strategico e impegnativo. Non è adatto se cercate un gioco da giocare e rigiocare molto spesso, cosa che si può dire di quasi tutti i party games.

Approfondimenti

Definizione di Party Game da Dizionario dei Giochi Zanichelli): Gioco da tavolo progettato per gruppi numerosi, spesso divisi in squadre, in modo da spingere i partecipanti ad una forte interazione. Ideali per un dopocena disimpegnato, hanno solitamente regolamenti esigui e spesso enfatizzano le capacità comunicative dei giocatori, o comunque risultano così poco impegnativi da consentire al contorno chiacchiere salottiere tra i partecipanti.

L’editore, dV Giochi, è famoso in tutto il mondo soprattutto per Bang! un gioco di carte ambientanto nel Vecchio West che riprende alcune delle meccaniche del famoso gioco di carte dell’assassino. Altri giochi noti dal catalogo dV Giochi sono: Fauna, Lupus in Tabula e Uppsala: Italia.

AutoreStefano Luperto
IllustratoreDaniele Barletta, David Cochard
EditoreDa Vinci-Spiele, dV Giochi, Edge Entertainment, Hobby World, Jolly Thinkers, Mayfair Games, Ravensburger Spieleverlag GmbH, Tilsit, Zhiyanjia
Anno di pubblicazione2004
Numero di giocatori3 - 6
Durata30
A partire da8 and up
Dipendenza dalla LinguaNo necessary in-game text
(14 voters)

Infos courtesy of boardgamegeek.com. More Infos.