AstroNuts [Fantascienza.com]

Ecco una nuova recensione per il portale del fantastico, Fantascienza.com

Gioco per bambini che racchiude in una piccola scatola ed in un regolamento immediato tutti gli elementi cari agli amanti della fantascienza: esplorazione, razze aliene, tecnologia, combattimento.
Gioco divertente ma non molto profondo con grande influenza della casualità.

In AstroNuts i giocatori dovranno scoprire con le loro astronavi pianeti misteriosi, incontrare gli alieni più incredibili, estrarre le risorse e fondare delle colonie.

Il gioco in breve

In una partita ad AstroNuts ogni giocatore è padrone di una astronave e deve esplorare lo spazio, pieno di pianeti e di risorse, cercando di fondare il maggior numero possibile di colonie. Quando tutti i pianeti saranno scoperti il giocatore con più colonie vince la partita.

Gioco immediato e minimale, sia nel regolamento che nei materiali, tutto contenuto in una scatola di circa 15 cm per 15, La mappa rappresenta la galassia con i pianeti collegati da rotte spaziali. Su ogni pianeta vengono poste delle risorse (dischi di plastica colorati) e i giocatori iniziano la loro esplorazione con una astronave dai 4 angoli della mappa.

Nel proprio turno un giocatore può compiere diverse azioni: muovere la sua astronave, raccogliere risorse dai pianeti, costruire colonie, sviluppare tecnologie, costruire nuove astronavi o attaccare colonie ed astronavi nemiche.

Ogni volta che si atterra su un pianeta occorre lanciare due dadi e consultare la “tabella del fato” per determinare cosa succede: si può subire danni nell’atterraggio, incontrare alieni o trovare risorse e tecnologie. 36 possibili risultati diversi: uno degli aspetti più divertenti del gioco.

Leggi la recensione completa su www.fantascienza.com