IGA, SDJ e DSP: tre premi a confronto

Trajan di Stefan Feld è stato nominato miglior gioco dell’anno dalla giuria dell’International Gamers Award. Innanzitutto la soddisfazione di vedere vincitore un gioco che è già presente sul mercato Italiano con l’edizione curata da Asterion Press. Trajan ha superato Mage Knight, arrivato secondo e Village, giunto al terzo posto.

Verdetto dunque ribalto rispetto al risultato, pubblicato qualche settimana fa, del Deutscher Spiele Pries che ha visto Village affermarsi davanti a Trajan ed infine Hawaii.

Se andiamo a vedere il terzo premio di riferimento per il mondo del gioco da tavolo, il Kennerspiele des Jahres, vediamo ancora Village che vince su K2 e Targi

Da membro della giura dell’International Gamers Awards posso dire che il risultato da un lato mi ha sorpreso perché mi sarei aspettato una vittoria di Mage Knight o Eclipse, ma dall’altro in effetti Trajan era forse l’unico gioco in lista che poteva piacere tanto al giudice più sensibile ai titoli “alla tedesca” quanto al giudice più amante di titolo più tematici.

Non ci troviamo davanti ad un fenomeno come 7 Wonders, che ha saputo vincere tutti e tre i titoli (cosa riuscita prima di allora solo a Tikal) né ad un gioco rivoluzionario come Dominion, che ha influenzato (e sta tutt’ora influenzando) il game design in maniera importante (tanto è vero che lo stesso Mage Knight ha dentro una importante componente di “deck building”).
Trajan e Village hanno be figurato sia nell’IGA che nel DSP e credo saranno titoli che sapranno resistere al tempo e al succedersi delle novità, trovando spazio anche negli anni a venire sul tavolo dei giocatori.

Leggi l’articolo completo su www.gioconomicon.net

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>