Blog: News

logo

Il Gioco dell’Anno

E’ di questi giorni l’annuncio della lista dei giochi candidati al premio Gioco dell’Anno 2017, il più importante riconoscimento Italiano dedicato al mondo del gioco da tavolo. E’ bello che ci sia, in Italia, un riconoscimento del genere: sono convinto possa essere una delle (tante) leve per far crescere il mercato del gioco da tavolo. Siamo però una nazione di grandi esperti e ci sono sempre polemiche e malumori attorno a questo premio, tanto da parte dei giocatori, poco propensi ad accettare un verdetto che non li veda protagonisti, quanto degli editori, a volte poco abituati a vedere il proprio lavoro giudicato da altri o ad accettare che il lavoro di altri possa essere giudicato migliore. E’ un peccato perché se ci fosse una maggiore convergenza su questo premio ne verrebbe senz’altro aumentata la visibilità e la credibilità, con un beneficio per tutti. Noto infatti, con rammarico, che diversi editori, pur avendo secondo me a catalogo titoli degni di interesse ed attenzione, non hanno presentato nessun candidato: a mio parere un’occasione persa.

Guardando indietro vedo tra i vincitori (Agustus, Piccolo Principe e Colt Express) titoli molto interessanti e anche la lista dei nominati fornisce suggestioni valide ad una famiglia che voglia avvicinarsi al mondo del gioco da tavolo.

Le basi su cui si basa questo premio sono quelle giuste e anche i criteri per giudicare i titoli vanno nella direzione giusta. Riporto qua di seguito scopo e criteri, presi dal regolamento ufficiale del premio.

“Scopo del concorso “Gioco dell’Anno” è promuovere e valorizzare il gioco come bene culturale nelle famiglie e nella società tramite la scelta di un “Gioco dell’Anno” Continua

Le novità di Lucca Comics & Games

Ci sono momenti in cui la vita di un giocatore diventa frenetica, quasi irreale, nel tentativo (spesso vano) di stare al passo con i tempi, inseguendo le uscite, le ultime novità, le classifiche. Il mondo dei giochi è bellissimo e al tempo stesso spietato. Autori che come comete attraversano il firmamento ludico per poi spegnersi mentre altri per anni riscaldano i cuori dei giocatori con le loro prodezze. In mezzo a tutto questo un mercato che diventa ogni anno più internazionale e se ti distrai un attimo esce un gioco imperdibile su kickstarter o uno sconosciuto editore coreano pubblica il titolo che assolutamente dovresti avere.

Non ci sono più “le uscite di Essen” o “i giochi di Norimberga”: escono titoli tutto l’anno. Per PLAY, per GenCon, per Natale e anche per il compleanno di mio cugino.

Ho cercato di seguire e raggruppare quello che di nuovo potrete trovare a Lucca Comics & Games questo fine settimana per quel che riguarda il mondo del gioco da tavolo e anche, senza pretese di essere esaustivo, per il mondo del gioco di ruolo. Spero che questa mia piccola guida possa esservi utile per affrontare l’autunno in maniera più serena … buona lettura …
Continua

Spiel-des-Jahres-Logo

Ecco le nomination per o Spiel des Jahres

Oggi sono state annunciate le nomination per lo Spiel des Jahres, il gioco dell’anno tedesco. E’ a tutti gli effetti il premio più importante per il settore del mondo del gioco da tavolo e ha una valenza che va ben oltre i confini della Germania.

Di anno in anno il lavoro della giuria dello Spiel des Jahres diventa più difficile. I titoli pubblicati sono sempre di più e non solo provenienti dal bacino storico delle case editrici tedesche ma anche da tante altre realtà che ormai sono affermate e che producono giochi che escono già come prodotti internazionali con distributore/editore tedesco associato.

Rimane poi la difficoltà legata alla distinzione dei titoli che concorrono per il “Pedone Rosso” (Premio gioco dell’anno) e quelli per il “Pedone Nero” (Premio gioco dell’anno per esperti) che è tutt’altro che semplice.

Andiamo quindi a vedere quali sono state le decisioni della giuria quest’anno
Continua

International Gamers Awards

International Gamers Awards: il compito del giurato

Oggi era l’ultimo giorno per inviare il mio voto per l’assegnazione dell’International Gamers Awards. Faccio parte della giuria ormai da tanti anni accanto a nomi davvero importanti per il mondo del gioco, cercando ogni anno di portare a termine con impegno il mio compito di giurato.

Durante le fasi preliminari (essenzialmente da Essen in poi), come del resto molto degli altri giudici, il lavoro di giurato consiste principalmente in uno scambio di impressioni/commenti sui giochi giocati, cercando di attirare l’attenzione degli altri giurati su quei titoli che ci hanno colpito in particolare. Essendo io l’unico membro Italiano mi adopero in particolare a far si che i giochi di valore prodotti in Italia non passino troppo inosservati, anche se devo dire che negli ultimi anni la considerazione, a livello internazionale, dei nostri autori ed editori è notevolmente aumentata ed è difficile che nostri prodotti davvero di qualità non vengano comunque apprezzati e notati anche da altri colleghi.
Continua

liga_new_140

Notiziario Ludico – Primo Episodio

Ciao a tutti, inizio con oggi una nuova avventura ludica. Un appuntamento settimanale con le informazioni ludiche: curiosità, notizie, novità dal mondo del gioco da tavolo. Le nuove uscite, gli appuntamenti importanti, le notizie che hanno stimolato la mia curiosità ludica. Gli eventi in corso e programmati per il fine settimana.

Ovviamente questo notiziario non ha la pretesa di essere esaustivo: parlerò delle cose che mi interessano, che mi hanno colpito, che io reputo significative, prese qua e là tra i siti di informazione ludica Italiani ed internazionali.

Ringrazio quindi Eric W. Martin per il suo BGG News, lo staff di Gioconomicon.net, quello de La Tana dei Goblin e tutti gli altri divulgatori ludici che in maniera più o meno costante ed efficace fanno circolare informazioni e notizie.

Continua

dodge_offer_ita

Bang! Dodge City a metà prezzo

dV Giochi lancia un’offerta, dal 25 aprile al 1 maggio, per l’espansione Dodge City del suo titolo di punta Bang!

Per chi non lo conoscesse Bang! è un gioco di carte di Emiliano Sciarra che riprende per certi versi la classica meccanica del gioco dell’assassino. Ad inizio partita ai giocatori viene affidato un ruolo: Sceriffo, vice-sceriffo, fuorilegge, rinnegato. I ruoli sono segreti tranne quello dello sceriffo. I fuorilegge dovranno cercare di uccidere lo sceriffo mentre sceriffo e vice-sceriffo dovranno uccidere i fuorilegge. Il rinnegato per vincere deve rimanere l’ultimo personaggio in gioco.
Continua