Giocare con i propri figli: una nuova rubrica su La Gazzetta di Modena

Gioco in maniera continuativa da oltre 30 anni e gioco con i miei figli da quando sono nati. Sono oramai più di 10 anni che collaboro con La Gazzetta di Modena e quando mi hanno chiesto di scrivere una rubrica per l’inserto 0-14, che parlasse si gioco e bambini, sono stato ben contento di accettare. Condividere con altri genitori la mia passione per il gioco (che oramai è anche la mia professione) è una cosa per me impagabile: mi piace giocare e mi piace scrivere di giochi e spero che questo mio piccolo contributo possa aiutare tanti genitori a (ri)scoprire il piacere di giocare assieme ai propri figli.

Ecco il numero zero, la presentazione della mia rubrica, pubblicato sabato 24 Giugno 2017

Giocare con i propri è una cosa davvero importante ma molto spesso questo privilegio viene delegato ai dispositivi elettronici o ai coetanei. Finché i bimbi sono piccoli siamo tutti in grado di giocare con loro, inseguendoli, “facendo la lotta”, inventando storie. Man mano che crescono diventa sempre più difficile stare al passo con le loro esigenze ludiche e non tutti i genitori possono essere “animatori”. Spesso ci manca il tempo di poter organizzare qualcosa di lungo e strutturato avendo magari a disposizione solo un’oretta o poco più prima o dopo cena. I giochi da tavolo moderni possono davvero darci una mano in questo. Sono divertenti, tanto per gli adulti quanti per i bambini, coinvolgenti, sviluppano importanti competenze e possono aiutarci a svolgere il nostro ruolo di genitori ed educatori in una maniera informale e spensierata.
I giochi da tavolo sono tanti e non è sempre facile scegliere quello più adatto e divertente. I gusti dei bambini, e anche i nostri, sono diversi e un titolo che appassiona una famiglia può essere meno interessante per altre.

Leggi l’Articolo Completo

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>