Giochi e Scuola: per il terzo anno i percorsi di gioco del Ludologo

Inizia il nuovo anno scolastico e ancora una volta, per le insegnanti delle scuole di Modena (infanzia, primo e secondo grado) sarà possibile scegliere Giochi da Tavolo come strumento didattico tra le offerte presentate negli Itinerari Scuola Città di Memo, del Comune di Modena. Quest’anno il mio percorso didattico sarà in collaborazione con Civibox, che già da anni conduce nelle scuole della città il progetto su Internet Sicuro.

E’ un piacere vedere come, di anno in anno, sempre un maggior numero di insegnanti capisca le potenzialità che il gioco da tavolo può avere come strumento didattico. Per le scuole non del comune di modena è possibile comunque concordare interventi formativi contattandomi direttamente.

Di seguito alcune delle possibili proposte di intervento nelle classi.

Destinatari:
Infanzia: ultimo anno
Primaria: classe 1° classe 2° classe 3° classe 4° classe 5°
Sec.I grado: classe 1° classe 2° classe 3°
Sec.II grado: classe 1° classe 2° classe 3° classe 4° classe 5°

Finalità:
Proporre in classe uno o più giochi da tavolo che siano particolarmente adatti a stimolare lo sviluppo di abilità tattico-strategiche, competizione e collaborazione. Aiutare i ragazzi a ragionare sulle strategie messe in atto in una partita, sulle regole del gioco e sui loro effetti. Insegnare ai ragazzi a leggere e capire un regolamento e la struttura di un gioco. Sviluppare eventualmente assieme ai ragazzi varianti e/o modifiche alle regole e valutarne gli effetti sul gioco. La scelta dei giochi ed il progetto in generale può essere tarato sulle esigenze specifiche delle scuole/classi.

Referente:
Andrea Ligabue
andrea.ligabue@ludologo.com
392-0472697

Caratteristiche
Incontro con i docenti-1
Nell’incontro verrà illustrato il progetto in generale e verranno discusse le varie esigenze didattiche degli insegnanti al fine di sviluppare un percorso formativo dedicato, mirato e calibrato sulle esigenze della singola classe/scuola. Verranno presentati alcuni dei possibili giochi utilizzati nel progetto elencandone potenzialità e caratteristiche

Incontro e gioco-1
Verrà spiegato alla classe un gioco da tavolo, lasciando spazio ai bambini per le domande ed i dubbi. I bambini vengono poi divisi in gruppi e si gioca. Ogni giocatore, nella partita, verrà “mosso” da un gruppo di 2-3 bambini; questo per facilitare anche durante la partita la riflessione sulla strategia e la tattica tramite il confronto/discussione con i compagni di squadra. Alla fine della partita si discuterà in maniera globale sul gioco, cercando di identificare quali sono stati i comportamenti vincenti, le situazioni particolari e gli aspetti salienti del gioco. Ideale sarebbe, per ogni classe, effettuare almeno due incontri in modo da poter far provare ai bambini almeno due giochi diversi ed avere più materiale per una discussione.
Dove
In classe
Durata/periodo
2 h
Costi

Incontro e gioco-2
Rigiocare lo stesso gioco per approfondire/sperimentare strategie.
Ai bambini e ai ragazzi, alla fine del primo incontro, verrà dato a casa il regolamento del gioco da rivedere e, se le insegnanti lo ritengono opportuno, un gruppo potrà cimentarsi nella spiegazione/rivisitazione delle regole ad inizio del secondo turno. I bambini/ragazzi divisi in gruppi giocheranno allo stesso gioco cercando di mettere in atto le eventuali strategie considerate efficaci ed emerse nella discussione. Lo svolgimento della partita sarà come quello del primo incontro. A fine partita si discuterà sugli esiti delle diverse strategie.
Dove
In classe
Durata/periodo
2 h

Incontro e gioco-3
Come un gioco varia al variare di alcune delle sue regole.
Incontro dedicato alla discussione e creazione delle varianti al gioco in base alle osservazioni dei bambini: capire come aumentare/diminuire il fattore fortuna, aumentare/diminuire il numero dei giocatori, variare alcuni punteggi. E’ possibile, in via preliminare, proporre un’attività a casa a gruppi per la creazione delle varianti che verranno poi proposte e giudicate.
Dove
In classe
Durata/periodo
2 h

Progetto Creazione di un gioco
SCUOLA PRIMARIA (4-5) E SECONDARIA DI I GRADO
Questo progetto può essere svolto in parallelo, successivamente o in alternativa agli altri percorsi. Occorre individuare un tema (che può essere storico, legato alla realtà locale, legato ad una qualche materia curriculare) e guidare i bambini alla creazione/invenzione di giochi su quel tema. In un primo incontro (o nei primi due incontri) verrebbero presentati ai bambini/ragazzi giochi con meccaniche varie, per allargare la loro panoramica di conoscenze ludiche. Ci sarebbe poi un incontro specifico in cui i bambini/ragazzi, divisi in gruppi, inizierebbero sotto la guida dell’esperto a cercare di buttare le basi per la realizzazione di un progetto ludico.
Il lavoro procederebbe poi autonomamente con l’insegnate di classe nelle settimane successive.
L’esperto tornerebbe in classe per un ulteriore intervento di verifica dei progetti nella loro fase quasi finale.
Il lavoro potrebbe concludersi con una premiazione e una mostra rivolta ai genitori e/o agli altri ragazzi della scuola.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>