La vita che avrei voluto

Il tema della puntata di questa domenica de Il Riposo del Guerriero era La vita che avrei voluto.

Un tema che mi tocca in maniera particolare: giocatore di rugby, pianista, ricercatore, tecnico informatico e poi ludologo … nel mio (ancor breve) percorso di vita ho avuto la fortuna di poter fare tante cose e sopratutto di compiere delle scelte. Quando parlo di giochi sono solito dire che la differenza, la vera qualità di un gioco, sia esso per bambini o per adulti, risiede nella presenza si scelte che possono cambiare in maniera evidente l’esito della partita. Agli antipodi il gioco dell’oca, la non scelta per eccellenza.

Anche nella vita aver la fortuna di poter compiere delle scelte che cambiano il nostro percorso è un privilegio, indipendentemente dal fatto che queste scelte si rivelino poi un successo o un fallimento.

[Ecco il podcast Giochi e Videogiochi del 09 06 2013]

Parlando di giochi l’unico titolo che davvero mi viene in mente che possa in qualche modo incarnare il tema della puntata è Village, di Inka e Markus Brand, che nel 2011 ha vinto il Kennerspiel des Jahres e anche il DSP. In italia il gioco è prodotto da Uplay Edizioni.

Ogni giocatore guida una famiglia e cercherà di portarle fama e gloria. Coloro che, per quanto compiuto in vita, riusciranno a farsi immortalare nelle cronache del villaggio, verranno ricordati per sempre e porteranno onore e gloria alla propria famiglia… e saranno un passo più vicini alla vittoria…
Village è un gioco non molto complesso ma che richiede strategia e pianificazione per essere giocato bene. I giocatori dovranno utilizzare al meglio i membri della propria famiglia mandandoli a “lavorare” nelle diverse aree del villaggio o facendoli partire in viaggio verse terre lontane. Durante la partita i personaggi più “anziani” man mano lasceranno la mappa di gioco e, possibilmente, andranno ad occupare un posto nelle cronache del villaggio.

Buon gioco a tutti e alla prossima settimana
Andrea

Village


AutoreInka Brand, Markus Brand
IllustratoreDennis Lohausen
Editoreeggertspiele, 999 Games, Albi, Delta Vision Publishing, Fantasmagoria, Fire on Board Jogos, Gigamic, hobbity.eu, Hobby Japan, KADABRA, Kaissa Chess & Games, Lautapelit.fi, Ludicus, Ludonova, Pegasus Spiele, Stronghold Games, Swan Panasia Co., Ltd., Tasty Minstrel Games, uplay.it edizioni, Zvezda
Anno di pubblicazione2011
Numero di giocatori2 - 4
Durata90
A partire da12 and up
Dipendenza dalla LinguaNo necessary in-game text
(70 voters)

Infos courtesy of boardgamegeek.com. More Infos.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>