Pensieri Ludici: Alien Frontiers Factions

Oggi il mio divagare ludico parte dalla nuova espansione di Alien Frontiers: Factions, che l’editore mi ha cortesemente inviato in anteprima e che ho già potuto provare al Club TreEmmme. Si collega al mio pensiero di ieri perchè anche qua si parla di colonizzazione: non più la luna ma il pianeta Maxwell.

Alien Frontiers, di cui ho già scritto molto, è stato uno dei primi giochi da tavolo a venire pubblicato, nel giugno 2010, tramite kickstarter.com e così pure la sua espansione, Factions, che sarà disponibile anche alla fiera del gioco di Essen. In breve posso dire che l’espansione aggiunge due cambiamenti principali a quella che è la semplice ma efficace dinamica del gioco: lancio le mie astronavi (dadi), le alloco nelle varie aree delle mappa per raccogliere risorse (minerali ed energia solare) con cui costruire colonie sul pianeta. Il primo cambiamento è la scheda Fazione: ogni giocatore interpreta il ruolo di una fazione che ha una abilità particolare e un’area in cui le astronavi di tutti i giocatori possono attraccare per eseguire un’azione speciale. La seconda aggiunta sono le Agende, obbiettivi particolari e segreti che ogni giocatore può raggiungere durante la partita o a fine partita.

Tornerò su questa espansione in maniera più dettagliata la prossima settimana su Opinionatedgamers.com ma è stato uno spunto per riflettere sulla longevità dei giochi da tavolo, argomento tra l’altro discusso di frequente su forum e siti di informazione ludica.

Il mondo dei non-giocatori conosce di fatto solo Monopoli e Risiko che vengono giocati e rigiocati: nascono strategie, varianti, regole personalizzate ma i giochi sono quelli e non ci si pone il dubbio di fare altro (il grande mercato dei giochi da tavolo d’autore, con le sue luci e le sue ombre, è fuori portata, per gli occhi miopi di un pubblico che non sa andare al di là degli scaffali dei grandi supermercati). Nel nostro mondo invece le i giochi, di qualità, si succedono con un ritmo incalzante e spesso prodotti che meriterebbero di essere giocati e rigiocati necessitano di piccole espansioni per tornare a catturare la mutevole attenzione del popolo dei giocatori. E’ un bene ? E’ un male ? Non lo so … personalmente Factions è stato uno stimolo per riprendere in mano Alien Frontiers, un gioco che mi era piaciuto e che adesso, per un pò, tornerò a giocare … se questo era l’obbiettivo dell’editore, direi senz’altro centrato!

Buon gioco e buona giornata
Liga

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>