Gioco e Scuola: Un progetto per nuovi orizzonti

Ecco qua l’intervista che mi ha fatto Alberto “Doc” della redazione di Gioconauta.it, un interessante e nuovo sito dedicato al mondo del gioco da tavolo.

La nascita di Gioconauta ha portato sulle rive del nostro atollo web diverse persone incuriosite da quello che facciamo. Fra queste ho incontrato anche Andrea “Liga” Ligabue che, dopo alcuni scambi di email ho scoperto essere addentro al gioco da tavolo da davvero tanto tempo e con innumerevoli iniziative. Così mi son chiesto se avesse mai organizzato attività anche per le scuole e… beh direi di vedere assieme cosa ho scoperto.

Andrea, grazie per aver accettato il mio invito e per essere ospite oggi di Gioconauta. Da una ricerca in rete ho visto che il tuo nome è strettamente legato a quello del mondo dei giochi da tavolo. Che ne dici di iniziare descrivendoci la tua “carta d’identità”?

Leggi il seguito dell’intervista su www.gioconauta.it

2 Responses to Gioco e Scuola: Un progetto per nuovi orizzonti

  1. domenico says:

    bell’articolo, a questo punto mi permetto di chiederti un consiglio: mia moglie insegna in una scuola media ed essendo anche lei appassionata di giochi come me (vedi iniziativa ludoteca sul sito http://www.pollicino.bg.it) ha intenzione per il prossimo anno scolastico di proporre ai ragazzi un’attività extracurriculare basata sui giochi da tavolo. Per non partire con il piede sbagliato, dalla tua esperienza, quali tipi di gioco è meglio proporre? sulla tana dei goblin con il nickname superskrull, se vuoi, puoi vedere la nostra collezione

    grazie ciao mimmo

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>