Sette giochi per … bambini di 6-7 anni

Ciao a tutti, ecco qua la seconda puntata della serie “Sette giochi per …“. I consigli per i bambini di 4-5 anni hanno avuto un grande successo e quindi ho deciso di proseguire e lanciarmi anche nel difficile compito di consigliare giochi per i bambini di 6-7 anni. Perché difficile ? Perché è una età in cui le capacità ed attitudini dei bambini non sono per nulla omogenee: c’è chi legge bene e chi sta ancora imparando, chi ha già sviluppato capacità di ragionamento ed astrazione e chi è invece ancora in pieno sviluppo.

Al tempo stesso per il mondo del gioco il target 6-7 è un target strano: si possono iniziare a proporre alcuni giochi “di sostanza” (ovvero giochi che poi possono essere giocati anche negli anni a seguire) o giochi invece più specifici per questa età e che poi verranno abbandonati.

Sicuramente i sette giochi consigliati per i 4-5 anni sono validi in gran parte anche per i bambini di 6-7 anni, salvo rare eccezioni.

Continuo con alcune curiosità sul numero 7 che rafforzano la mia scelta un po’ particolare che si pone a metà tra le blasonate top10 e le più impegnative top 5.

Sette sono i colori dell’arcobaleno e gli elementi del 1o gruppo del Sistema Periodico. Sette sono anche i cieli dell’antichità, ciascuno corrispondente ad un pianeta: Sole, Luna, Mercurio, Venere, Marte, Giove e Saturno e, ahimè. sette erano i veli della danza di Salomè.

Come sempre cercherò di consigliare giochi che siano in qualche modo reperibili anche se, nella mia ludoteca, ci sono piccole perle dimenticate che faccio davvero fatica a tenere fuori da questa lista. Ovviamente appena fatta la lista mi sono ricordato di tanti altri giochi che avrebbero meritato un posto … è sempre difficile fare delle scelte!

Ho cercato di stare su giochi specifici per l’età anche se non ho resistito a dare qualche consiglio che guardasse un po’ oltre …

Burg Appenzell
Divertentissima caccia al formaggio per 2-4 topolini. Un gioco da tavolo che mescola caratteristiche del memory con una meccanica che ricorda il mitico “Trabocchetto” in una confezione curatissima sia a livello dio grafica che di materiali.
Un griglia con alcuni buchi viene coperta da delle tessere raffiguranti vari tipi di formaggio, muri e buchi sopra cui vengono messe altre tessere tetto. Il tutto forma il campo da gioco su cui si muovono i giocatori. Nel proprio turno ogni giocatore muove i suoi topi cercando di riuscire a mettere due topi sopra due tessere con lo stesso tipo di formaggio. Per scoprire le tessere formaggio occorre esplorare/sollevare le tessere tetto che poi verranno riposte a fine turno: è quindi importante ricordarsi man mano dove sono collocati i vari formaggi.

Tutto viene reso più complicato e divertente dal fatto che in ogni turno il giocatore può infilare una tessera formaggio/muro facendo quindi scorrere una fila o una colonna di tessere: questo, di fatto, sposta i formaggi e apre voragini improvvise in cui possono cadere i topolini.

Chi conosce Il Labirinto Magico della Ravensburger ha un’idea di cosa questo significhi in termini di ragionamento e programmazione. Nel proprio turno di gioco il bambino (o l’adulto) deve pensare come muovere al meglio i suoi topi, esplorando i tetti alla ricerca del formaggio: ricordarsi dove sono i formaggi già scoperti ed infine valutare se può essere utile muovere (far scorrere) le tessere di una riga o di una colonna della mappa di gioco.

Loch Ness
Una stravagante caccia fotografica a Nessie su una bizzarra mappa raffigurante i lago di Loch Ness per 2-5 aspiranti fotografi a partire dai 4 anni. Sulla mappa sono segnate delle postazioni su cui i fotografi andranno posizionati. Da ogni postazione si controllano un certo numero di caselle lago. Se Nessie si sposta su una di queste caselle si pescheranno da un sacchetto delle tessere foto (di valore da 1 a 5 punti). Scopo del gioco è ottenere il maggior numero di foto: ma vediamo in dettaglio.

Nel proprio turno un giocatore può spostare uno dei suoi due fotografi posizionandolo su una postazione a sua scelta O spostare Nessie, lanciando un dado speciale. Il bambino ogni turno è posto davanti alla scelta: posizionare un propri fotografo in una posizione migliore aspettando però che sia un altro a spostare il mostro o spostare Nessie cercando di farlo arrivare vicino ad un proprio fotografo ?

Normalmente Nessie può muovere da 3 a 6 caselle: c’è quindi possibilità di farsi un’idea su dove andrà nel turno successivo senza nessuna certezza perché la mappa presenta percorsi multipli e il dado ha una faccia “acqua” che consente al giocatore di fare inabissare il mostro e posizionarlo ovunque sulla mappa.
Per il target 6-7 il gioco è divertente: per bimbi più piccoli forse troppo complesso e per bimbi più grandi un po’ troppo semplice e ripetitivo. La mappa ha illustrazioni simpatiche ma è un po’ caotica e all’inizio si può creare un po’ di confusione.

LEGO Games
Tantissimi giochi da tavolo da costruire e da giocare. Sono, a tutti gli effetti, giochi da tavolo fatti con i mattoncini LEGO. Ad oggi sono stati pubblicati oltre 20 giochi della linea LEGO Games ed HEROICA. Sono tutti, a mio parere, adatti per bambini di 6-7 anni mentre diventano spesso troppo facili e semplici per i più grandicelli. La caratteristica di tutti questi giochi è la presenza del Dado LEGO, che viene costruito in modo diverso di gioco in gioco e a volte addirittura costruito durante il gioco stesso.
Ci sono 4 tipi di confenzioni, dalle più piccole alle più grandi, ed ovviamente anche le caratteristiche dei giochi cambiano.

I titoli secondo me più interessanti sono: Minotaurus, HEROICA: Castello Fortaan, HEROICA: La Foresta di Waldurk, Harry Potter: Howgarts, Atlantis Treasure, Ninjago e Creationary. Questi ultimi due meritano qualche parola in più perchè sono un po’ particolari. Creationary è una rivistazione LEGO del famoso Pictionary: ogni turo un giocatore deve costruire qualcosa utilizzando i mattoncini LEGO e gli altri devono indovinare. Ninjago invece è particolare perché è collaborativo: tutti i giocatori giocano assieme per sconfiggere i cattivi (il gioco).

La descrizione di alcuni di questi giochi la trovate nella sezione Recensioni di questo sito, mentre sul canale youtube LEGO Games Italia trovate tutte le videospiegazioni del giochi. Immagini e altro sul sito www.lego.it/legogames o sulal pagina facebook LEGO Games Italia.

Il Labirinto Magico
Un divertente gioco di muri e calamite per quattro piccoli esploratori. Il gioco si basa su un’idea molto intelligente (tanto è vero che ha vinto il premio come miglior gioco in Germani l’anno in cui è uscito): su una speciale griglia vengono disposti dei pezzi di legno (muri) in maniera da formare un labirinto. Sopra questa griglia viene poi appoggiata la plancia su cui si muovono gli esploratori. Ogni giocatore ha un pedone con sotto una calamita. Sotto la mappa viene attaccata una pallina. Quando il pedone si muove sulla mappa (liscia) la pallina si muove sotto la mappa nel labirinto: se incontra un muro la pallina si stacca e cade.

Con questa bellissima meccanica, di fatto, i pezzi si muovono su un labirinto invisibile: man mano nel corso della partita occorrerà memorizzare la posizione dei muri per potersi muovere con sicurezza.
Ma il gioco come funziona ? In un sacchetto sono messi 24 segnalini ognuno corrispondente ad uno dei 24 simboli raffigurati sulla mappa. Dal sacchetto viene estratto un segnalino ed i giocatori devono riuscire a portare il proprio pedone (con la palla attaccata sotto) nella casella corrispondente. Una volta raggiunta la casella si pescherà un nuovo segnalini fin tanto che un giocatore non ne colleziona 3 e vince la partita.

Nel turno di gioco ogni giocatore lancia il dado e si muove del corrispondente numero di spazi (orizzontale e verticale). Se la pallina cade deve ricominciare dall’inizio.
Gioco davvero divertente, adatto ai bambini: un po’ troppo semplice e ripetitivo per giocatori adulti.

Coccolpevole
Gioco per 2-5 investigatori impegnati a trovare il “Coccolpevole”. Nel gioco ci sono 32 carte coccodrillo, 4 carte ippopotamo e 10 carte indizio. Ogni coccodrillo è identifcato da 5 caratteristiche: colore (verde o blu), sesso (maschio o femmina), corporatura (magro o grasso), occhiali (con o senza) e cappello (con o senza). Le carte coccodrillo e i 4 ippopotami vengono disposti sul tavolo in una griglia 6×6. Ogni turno vengono girate 5 carte indizio che permetteranno di individuare il coccolpevole: un coccodrillo maschio, blu e magro, con gli occhiali ma senza cappello! I giocatori faranno a gara ad individuare per primi sulla griglia il coccodrillo … ma attenzione! Non è lui il colpevole! Ogni coccodrillo infatti indica con la mano uno dei 4 coccodrilli a lui adiacenti: non sono io il colpevole ma è lui! I giocatori dovranno seguire questa improbabile serie di accuse fintanto che un coccodrillo indicherà qualcuno già indicato in precedenza o fuori dalla mappa!

Coccolpevole è un divertente gioco di attenzione e riconoscimento adatto a tutti i bambini e divertente anche per i più grandi

Super Farmer
Un divertente gioco di Pecore e Conigli per 2-6 aspiranti fattori a partire dai 7 anni (ma in realtà adatto anche per i 6 anni). Non mi dilungo su questo gioco perché ne ho già parlato in dettaglio nella serie Il Ludologo consiglia. Potete leggere qua la descrizione completa.

One Response to Sette giochi per … bambini di 6-7 anni

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>