Perle di saggezza: definizione di gioco d’autore

Gioco d’autore: gioco in scatola che è frutto dell’attività di un autore riconosciuto, non importa se noto o no, e non dell’anonimo lavoro dei creativi interni di una casa editrice. La locuzione è equivalente ad altre utilizzate in diversi settori della cultura popolare: cinema d’autore, fumetto d’autore, canzone d’autore. Da un gioco d’autore ci si attende una creatività, dei guizzi, una contromeccanica che solitamente non ci si aspettano dal prodotto di chi lavora a un gioco in ufficio, “timbrando il cartellino” [...]

Dal Dizionario dei Giochi Zanichelli, un’opera davvero importante per il mondo del gioco in cui è stato definito finalmente in maniera univoca il linguaggio del mondo del gioco. Entrambi gli autori sono stati nominati, in anni diversi, Personalità Ludica dell’Anno.

Ecco, a me piacciono i giochi d’autore!

One Response to Perle di saggezza: definizione di gioco d’autore

  1. Gioco d’autore: gioco in scatola col nome dell’autore scritto sulla scatola, un po’ per soddisfarne l’ego, un po’ perché l’editore nutre la segreta speranza che il gioco venda di più (se l’autore è Knizia), o che l’autore prima o poi diventi il nuovo Knizia (in tutti gli altri casi). La locuzione è equivalente ad altre utilizzate in diversi settori della cultura popolare, caratterizzate dal fatto di identificare prodotti che non vendono una mazza, se si escludono le poche copie comprate dai sedicenti “esperti” che sono convinti di aver capito tutto del settore di riferimento. Da un gioco d’autore ci si attende una creatività, un guizzo, una contromeccanica che solitamente, alla fine, non c’è. Peccato.
    [Mr. Black Pawn]

    Grazie Ludologo, senza di te finirei le idee.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>